Come fare business aiutando i tuoi potenziali clienti

Sai cosa fare per trovare nuovi clienti veramente interessati al prodotto in maniera efficace, risparmiando tempo e investimenti?

L’inbound marketing rappresenta tutte quelle strategie digitali focalizzate sul farsi trovare da persone interessate al nostro prodotto e attirarle verso il nostro brand per farle diventare prima contatti e prospect, poi clienti e infine ambassador.

Il termine è stato coniato nel 2005 da Hubspot, azienda USA che produce software per il marketing. L’inbound marketing si concentra sulla creazione di contenuti di qualità che attirano le persone verso la tua azienda. Allineando i contenuti che pubblichi con gli interessi del cliente è naturale attirare traffico in entrata che è possibile convertire, chiudere e deliziare nel tempo.
Mentre l’outbound marketing interrompe i tuoi utenti con contenuti che non vogliono, l’I.M. crea connessioni che stanno effettivamente cercando e risolve i problemi che già hanno.

Doing business in a human and helpful way.
Hubspot

Non è sufficiente attrarre le persone sul tuo sito. Devi continuare ad aiutarle, supportarle e potenziarle dopo che sono diventate clienti. È così che cresce il tuo business, mantenendo il reparto Mktg, Sales e Customer costantemente focalizzati sul come aiutare i clienti di oggi e quelli futuri.

Fare lead generation significa costruire relazioni e guadagnare la fiducia di nuovi clienti giorno dopo giorno, per far sì che questi scelgano e continuino a scegliere il nostro prodotto e/o servizio. La lead generation aiuta l’azienda a generare potenziali contatti, attirando persone realmente interessate.

Parlerò di questo e altri argomenti nel corso “Fatti trovare dai tuoi potenziali clienti“.

Per info e iscrizioni: info@cpv.org.

Qui trovate il calendario completo.

Vuoi organizzare una lezione su questo argomento?

Scrivimi per saperne di più e organizzare un workshop dedicato a questo e altri argomenti. Posso realizzare un progetto su misura per te.

COMPILA IL BREVE FORM QUI SOTTO